«La fotografia è il mestiere dell’anima»

Elliott Erwitt

Elliott Erwitt

Nato a Parigi il 26 luglio 1928 da genitori russi, trascorre l’infanzia a Milano. Nel 1938, a causa delle leggi razziali, è costretto a riparare a New York. Nel 1941 si trasferisce a Los Angeles dove inizia ad interessarsi di fotografia. Nel 1944, mentre frequenta il liceo, comincia a lavorare in un laboratorio fotografico. Nel 1948 a New York conosce i fotografi Edward Steichen e Robert Capa, suoi mentori. Dopo aver trascorso il 1949 tra la Francia e l’Italia fa ritorno in America ed inizia la sua carriera di fotografo professionista. Nel 1953 Robert Capa lo invita a far parte dell’agenzia fotografia Magnum Photos, dove, negli anni, ha ricoperto anche la carica di presidente per tre mandati. I suoi scatti sono stati pubblicati sulle più importanti riviste del mondo come “Life”, “Look” e “Collier’s”. Musei come il MoMA di New York, lo Smithsonian Institution di Washington, il Museo di Arte Moderna di Parigi e la Kunsthaus di Zurigo lo hanno celebrato con grandi mostre. Elliott Erwitt vive e lavora a New York. È appassionato di viaggi ed ama i bambini ed i cani.

LA LEZIONE DI UN MAESTRO DELLA FOTOGRAFIA

Elliott Erwitt: i cani sono come
gli umani, solo con più capelli

ORARI

Dal martedì al venerdì: 9 → 18
Sabato, domenica, festivi: 10 → 20
Lunedì aperto solo con prenotazione gruppo

CONTATTI

Casa dei Carraresi
Tel. 0422 513150

INFo

Treviso
Casa dei Carraresi
22 settembre 2018
10 febbraio 2019

SEGUICI

scrivici